UNITEIS: RINNOVO DELLE CARICHE PER I GELATIERI IN GERMANIA

Uniteis

C’è tempo fino al 15 settembre per votare il nuovo direttivo di UNITEIS, l’Unione dei Gelatieri Artigiani Italiani in Germania. Rispettando una UNITEISprocedura collaudata e funzionale la votazione avviene mediante l’invio per posta della scheda con le preferenze. La scheda è stata recapitata a tutti i soci in allegato all’ultimo numero (n.3) della rivista Uniteis Notizie. Dario Olivier, presidente uscente, dopo ben otto anni di forte impegno, lancia un forte invito alla massima partecipazione auspicando che tutti i soci si sentano coinvolti e onorati di poter scegliere le persone che dovranno guidare l’Associazione gelato artigianalenei prossimi 4 anni. Le candidature per il rinnovo del consiglio direttivo sono nel frattempo arrivate, i candidati sono 17, dodici di loro saranno eletti e successivamente dopo l’assemblea annuale, dovranno eleggere il presidente e due vice presidenti.

Questi i candidati: Borsoi Ivan, Bortolot Stefano, Breda Maurice, Campo Diego, Colle Adrino, De Pellegrin Augusto, Martin Ivangiorgio, Mattiuzzi Diego, Reginato Sandra, Revinot Giorgio, Rizzardini Luca, Schwarz Andrea, Simonetti Ugo, Teo Brunella, Tonon Bruno, Vazzola Marco, Vettorel Renato.

Nel frattempo, Dario Olivier, presidente uscente, attraverso “Uniteis Notizie” ha tracciato un bilancio della sua esperienza di Presidente. “Otto anni di forte impegno, di lavoro, di soddisfazioni ed anche qualche frustazione, dovendo fare i conti con risorse limitate e tante difficoltà operative. Cercare soluzioni ai problemi ai problemi della categoria è stato l’impegno primario di questi anni. Nel frattempo – sottolinea, Olivier – sono cresciute le esigenzee si sono moltiplicate le necessità di interventoa sostegno del gelato artigianale. Poi è arrivato anche il coronavirus che ha complicato tutto, scompaginando previsioni e progetti”. La storia e le principali iniziative di Uniteis sono state raccolte in un volume, curato da Stefano Dalla Villa, presentato lo scorso anno alla MIG di Longarone in occasione della celebrazione dei primi 50 anni di vita dell’Associazione.  (fonte rivista Uniteis Notizie n.3/2020)