MIG 2022 CHIUDE OGGI CON UN BILANCIO POSITIVO

Ultima giornata oggi a Longarone Fiere per MIG 2022 – Mostra Internazionale del Gelato Artigianale  (27-30 novembre 2022) ma già si possono trarre i primi bilanci che sono sicuramente positivi.

Oltre agli organizzatori lo confermano le aziende che hanno deciso di partecipare alla manifestazione e che esprimono pressoché unanimemente giudizi positivi riguardo ai contatti e alle operazioni commerciali intraprese già nelle prime giornate di Fiera.

zaiaUn riscontro concreto lo si evince dalle interviste di diversi referenti di aziende presenti a MIG 2022 – come Elenka, Disaronno, Emendatori & Vayra 1905, Frigogelo, Neroluce, La Cialcon – che sono state diffuse in questi giorni nella pagina facebook del Portale del Gelato Artigianale dove sono inseriti anche altri interventi di esperti e tecnici del settore gelateria.

Una sensazione positiva percepita in primo luogo dal neo presidente di Longarone Fiere Dolomiti, Michele Dal Farra, il quale proprio per avere fin da subito riscontri in prima persona è stato sempre presente nei padiglioni della Fiera a colloquiare con espositori e i tanti gelatieri ed operatori presenti. L’impegno è quello di partire in tempi brevi con un progetto di MIG 2023 che possa interpretare nel migliore dei modi le aspettative di tutti degli operatori del settore.

LongaroneUna MIG 2022 dalla quale, nonostante l’influenza degli anni della pandemia e dell’ attuale situazione socio economica si facciano ancora indubbiamente sentire, emerge una grande fiducia e una volontà di ritornare agli anni migliori.

Ha conforto di ciò ci sono anche i numeri sulla consistenza del settore presentati ieri in Fiera dai responsabili della Cgia di Mestre dai quali emerge chiaramente come il comparto del gelato di produzione propria sia in recupero con un incremento contando oggi n. 15.589 imprese con n.25.528 unità locali.

UNITEIS HA PRESENTATO IL GUSTO 2023 PER LA GERMANIA

uniteisOltre a diversi altri momenti di incontro ieri c’è stata l’attesa presentazione da parte di Uniteis – l’Associazione dei Gelatieri Artigiani Italiani in Germania – del gusto gelato che caratterizzerà la campagna promozionale di apertura della stagione 2023 nel Paese tedesco. Si tratta del gusto Uva Fragola e Prosecco che è stato come ogni anno realizzato dai gelatieri di Uniteis aderenti all’Accademia della Gelateria Italiana in Germania.

LA FINALE DEL CONCORSO GELATO A DUE

Altro momento di rilievo è stata la finale del concorso “Gelato a Due” che vedeva in lizza le coppie formate da un gelatiere e da uno chef nella preparazione e presentazione di un gelato gourmet abbinato a un antipasto, un primo, un secondo, una pizza, street food, ecc. e di un gelato dessert al piatto.

Dopo una accesa competizione, che ha impegnato dodici squadre selezionate vincitore è risultato il duo padovano formato dal maestro gelatiere Alex Michelazzo (della gelateria Antiche Tentazioni) e dallo chef Matteo Baù (dell’enotrattoria Da Serafino).

Al secondo posto della dolcissima sfida, il maestro gelatiere Gentian Ashiku (della gelateria Mil Sabores) e lo chef Francesco Ferrari (del ristorante Anconetta di Piacenza). Al terzo posto Alice Fin (della gelateria Ricordi) e Filippo Rossato (chef del ristorante Chiesetta del Muccion di Vicenza).

Oggi giornata di chiusura con le premiazioni del 52. Concorso Coppa D’Oro al gusto gelato di Malaga.