LE FIERE DEL GELATO RIPARTONO IN PRESENZA

le fiere del gelato

Anche le Fiere del gelato ripartono in presenza dopo lo stop dovuto alla pandemia.

Come noto il settore fieristico è stato tra i più colpiti dalle restrizioni anti Covid e nonostante i ristori governativi c’è la necessità di rimettere a regime l’attività.

Dopo Host Milano che, oltre ai diversi settori dell’horeca, ha dedicato come di consueto un’area alla gelateria (che ha però registrato, rispetto al passato, una partecipazione un po’ limitata) ora è la volta della MIG di Longarone e a gennaio di Sigep a Rimini.

migE’ indubbio che anche per le fiere del gelato, come per le aziende, la ripartenza non sia facile, complice anche la recente recrudescenza del virus in diversi Paesi, va però dato atto agli organizzatori che ce la stanno mettendo tutta per offrire esposizioni in tutta sicurezza e con proposte all’altezza delle aspettative degli espositori e dei visitatori.

Alla MIG di Longarone (28 novembre-2 dicembre 2021) che quest’anno, si dice, avrà una impostazione “green”,  un ruolo importante lo avrà la Confartigianato Dolciario nazionale che – come dichiara il Presidente Massimo Rivoltini – “avvierà una stretta collaborazione con Longarone Fiere per l’organizzazione di eventi dimostrativi e formativi curati da propri artigiani professionisti e rivolti ai gelatieri per migliorare le loro conoscenze, utili ad ampliare gli ambiti delle loro produzioni”. Diversi e interessanti anche i concorsi proposti come la prestigiosa Coppa d’Oro. Per quanto riguarda il programma di MIG 2021 e il catalogo delle aziende espositrici vedere il sito ufficiale della MIG .

In avanzata fase organizzativa anche il Sigep di Rimini. IEG – Italia Exhibition Group con un recente comunicato informa che Sigep “Tornerà dal vivo nel 2022 e sarà a tutto quartiere. In fiera a Rimini, dal 22 al 26 gennaio, il 43° Salone Internazionale della Gelateria, sigep 2022Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè porterà il dolce e il mondo dell’horeca al centro del business con aziende del calibro di Carpigiani, Gruppo Optima (con i brand Mec3, Pernigotti-Maestri Gelatieri Italiani, Giuso), Fabbri 1905, Lavazza, Valrhona, Polin Group, Molino Quaglia.

E proprio in questi giorni si è riunito a Rimini, per la prima volta dal vivo dopo due anni,anche il Comitato Tecnico della Gelateria del SIGEP composto da Acomag l’Associazione Nazionale Costruttori Macchine, Arredamenti, Attrezzature per il Gelato, Artglace la Confederation des Associations des Artisans Glaciers de la Communautè Europenne, Associazione Italiana Gelatieri, Cna Alimentare, Confartigianato Alimentazione, Federazione Italiana Gelatieri, Gat – Gelatieri Artigiani Triveneto, Uif – Gruppo Ingredienti per Gelato, e Comitato organizzatore della Gelato World Cup.

L’augurio è che le fiere del gelato diano un contributo concreto per una definitiva ripartenza del settore con la stagione 2022.

Fonti www.mostradelgelato.com e www.sigep.it