GELATO WORLD HERITAGE: VINCE LA CINA

gelato world heritage

Gelato World Heritage. A Roma dal 10 al 13 novembre si è svolto Excellence 2021 l’atteso appuntamento con l’alta ristorazione per la promozione del made in Italy, ritornato, dopo la sospensione per la pandemia, in una versione ampliata e con interessanti cooking show, tavole rotonde, degustazioni, talk show.

Nel prestigioso scenario della Nuvola di Fuksas, l’Associazione Italiana Gelatieri, sabato13 novembre, ha proposto il Gelato World Heritage, una gara per i migliori gelati, che ha visto protagoniste squadre di maestri gelatieri in rappresentanza di otto paesi: Arabia Saudita, Bulgaria, Cina, Egitto, Giappone, Thailandia e Uzbekistan.

L’Italia, per spirito di ospitalità, era fuori gara, non è però mancata la presenza attiva di noti gelatieri italiani inseriti a supporto nelle diverse squadre.

gelatoLa gara ha visto imporsi la squadra della Cina con un Sorbetto di litchi, profumato al pepe verde di sichuan e zenzero con crumble di semi di girasole, mandorle e sesamo nero, salsa al the verde e liquore al bambù e perle di occhi di drago.

Secondo posto per il Giappone, con Hojicha, gelato ottenuto dall’infusione con latte, di uno dei più antichi the della tradizione giapponese-

Terza la squadra dell’Uzbekistan, con “Le vie della seta”, sorbetto al melone uzbeko con mandorla vestita di uva nera e sorbetto associazione gelatierial melograno con crumble di albicocche essiccate.

Con Gelato World Heritage abbiamo voluto dare un messaggio, oltre che di pace e scambio culturale, anche di ripartenza – ha spiegato Claudio Pica, segretario generale Associazione Italiana Gelatieri – bisogna far ripartire tutta la filiera e aprirsi a nuovi mercati esteri. L’internazionalizzazione deve essere l’input per creare business e per valorizzare sempre di più l’eccellenza che rappresenta il gelato artigianale italiano”.

Sempre a cura dell’Associazione Italiana Gelatieri l’11 novembre si era svolto il concorso The Cloud – Gelato Gusto Nocciola. La giuria ha decretato vincitori del Concorso nell’ordine, Antonio Cervone, Mimmo Lucchese e Giorgio Fumero, Gabriele Scarponi e Erika Di Lucca.

Durante la manifestazione, sempre a cura dell’AIG, sono stati consegnati i riconoscimenti di cavaliere e ambasciatore del gelato a diversi gelatieri.

fonte Associazione Italiana Gelatieri