APPROVATA LA LEGGE VENETA SUL GELATO TRADIZIONALE

regione veneto

il Consiglio regionale del Veneto, ha approvato con 37 voti a favore e l’astensione delle minoranze (9 voti astenuti), il Progetto di legge n. 130Promozione del gelato tradizionale di qualità in Veneto”, primo firmatario e relatore in Aula, il consigliere Alberto Villanova (Lega/LV).  Gelato News ne aveva parlato lo scorso 20 marzo.

Da sempre il gelato tradizionale racchiude un legame tra le materie prime, il territorio di riferimento e gli stessi artigiani, che utilizzano una lavorazione che spesso viene tramandata di padre in figlio. E in Veneto, conosciamo bene la storia di questi legge venetamaestri che hanno contribuito a promuovere i gusti di una delle eccellenze del nostro territorio in giro per il mondo. La legge regionale approvata oggi in Consiglio di fatto è lo strumento che attendavamo da tempo, che riconosce e valorizza il gelato quale prodotto di qualità”.

Con queste parole il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, saluta il progetto di legge “Promozione del gelato tradizionale di qualità in Veneto”, approvato oggi in Consiglio regionale.

Sono tanti i maestri gelatai e i gusti legati al nostro territorio che nascono dal connubio di materie prime locali lavorate da mani artigiane venete – prosegue il Governatore-. E’ proprio grazie a loro se anche il gelato può essere considerato un prodotto ambasciatore del Veneto, capace di promuovere la filiera corta di produzione e lavorazione, spesso sintesi di specificità e tradizioni delle comunità locali. E oggi, con questa nuova legge, potremo tutelare i valori storici di un prodotto emblema del Veneto”.

Sulla notizia è intervenuta Lilia Andreeva, della categoria dei gelatieri di Casartigiani Verona e Regionale Veneto.

gelatoSiamo molto contenti per l’intervento della Regione Veneto, un riconoscimento importante per il gelato artigianale. E’ fondamentale, infatti, mettere il consumatore nelle condizioni di poter scegliere tra il vero gelato artigianale rispetto al gelato ottenuto in modo standardizzato dalla trasformazione di prodotti che non necesstano della sapiente lavorazione del vero artigiano. Da anni attendiamo norme precise contro operatori improvvisati e prodotti di bassa qualità, che di artigiano e artigianale hanno ben poco“.

 

Tenuto conto che questa legge si limita ad esprimere dei principi,  per l’attuazione operativa bisogna ora attendere i provvedimenti  (Linee guida per la produzione del gelato tradizionale in Veneto) demandati alla Giunta Regionale.

Questo il testo della Legge